Aborti clandestini, interviene l’Udc: “Fare subito chiarezza”

14 maggio 2008

Avellino – “Occorre fare immediatamente chiarezza riguardo alla notizia dei presunti aborti illegali in Campania riportata da tutti gli organi di stampa – spiega con una nota la segreteria provinciale dell’Udc – Secondo quanto riferito, sembrerebbe che esista per gli aborti clandestini una continuità tra sanità pubblica e ambulatori privati. Se così fosse, ci troveremmo davanti a reati gravissimi. Alla luce di ciò, occorre anche un’indagine sull’applicazione della legge 194 nelle strutture della regione per conoscere l’effettiva portata del fenomeno. Il nostro partito è da sempre schierato a fianco delle famiglie, delle donne e dei diritti dei più deboli. La lunga tradizione dell’Udc, quale partito interprete della cultura della vita e del rispetto dei diritti fondamentali della persona, rappresenta oggi un osservatorio privilegiato per le istanze etiche e politiche della società e a questa responsabilità – chiosa la nota – non rinunceremo mai”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.