A proposito di notte bianca…. tra spogliarelliste e soldi spesi

5 settembre 2005

Il sindaco Galasso ha scritto a Veltroni per invitarlo la prossima estate ad Avellino per dar luogo ad un gemellaggio. Walter, il primo cittadino di Roma, quando riceverà la missiva, probabilmente avrà altre cose cui pensare, e tra le tante, anche lorganizzazione dei suoi eventi nella capitale, che diciamoci la verità, sono stati un pò copiati da tutti. Perchè una cosa è farla Roma, altro è farlo ad Avellino oppure, come è successo in modo improvvisato, a SantAngelo dei Lombardi. Si racconta che nel paese dellAlta Irpinia, lesibizione in piazza De Sanctis di due cubiste o spogliarelliste, fate voi, abbia mandato in delirio molti attempati cinquantenni del luogo. LIstituzione insomma si modernizza, ma forse è il caso di non esagerare. Troppi i residenti costretti a non ritornare a casa con la propria auto, tanta limmondizia lasciata per le strade, e poca gente che acquista nei negozi. Spettacolo per spettacolo, forse è il caso di programmare meglio gli eventi con tanti soldi spesi in nome dei poveri cittadini.