A MERCOGLIANO “UNA GOCCIA DI RUGIADA…” E TRE BORSE LAVORO PER GLI IMMIGRATI

by 13 marzo 2005

Presso l’auditorium della scuola Elementare della Congregazione delle “Suore Benedettine di Montevergine” a Mercogliano si svolgerà domani 15 marzo, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione finalizzata all’inclusione sociale e lavorativa dei cittadini extracomunitari, la cerimonia di consegna del Premio “ Una goccia di rugiada al chiaro di luna”. La manifestazione è realizzata dall’Associazione “Chiara Project Onlus” in collaborazione con la Scuola elementare delle Suore Benedettine ed ha impegnato, gli alunni della scuola , nella realizzazione di tantissimi disegni sulla tematica “Abbattiamo i muri e costruiamo i ponti” dopo la visione di n. 4 film a tema.
L’alunno/a vincitore/ vincitrice riceverà una borsa di studio di € 150,00 messa a disposizione dall’Associazione “Chiara Project Onlus”, che gli sarà consegnata dal funzionario Regionale del Settore emigrazione/immigrazione dott. Antonio Castaldo. Alla cerimonia interverranno: la Madre superiora della Congregazione delle Suore Benedettine Suor Ildegarda Capone, tutti i docenti,e utti gli studenti, l’assessore provinciale Giuseppe Di Milia, il presidente dell’associazione “Chiara Project Onlus” dott.ssa Loreta Di Chiara.
Il premio “Una goccia di rugiada al chiaro di luna” vuole essere una piccola iniziativa finalizzata a sensibilizzare l’opinione pubblica in merito all’inclusione sociale e soprattutto lavorativa degli immigrati e mira a rendere questi ultimi sempre più “visibili” e “amici” soprattutto alle più verdi generazioni. L’associazione “Chiara Project onlus” curerà, nell’ambito del medesimo progetto, a partire dal mese di maggio, l’attuazione di n 3 borse lavoro trimestrali nel campo dell’apicoltura rivolte a 3 cittadini extracomunitari.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.