A giorni l’autopsia sul corpo del neonato estratto senza vita

31 maggio 2014

Il sostituto procuratore del Tribunale di Benevento affiderà al medico legale e ad un ginecologo l’incarico dell’autopsia del neonato estratto senza vita, al Rummo, figlio di una coppia di Cervinara. Bisognerà capire se durante il parto siano state commessi degli errori. Gli accertamenti ai quali la paziente era stata sottoposta non avevano restituito problemi di sorta, tutto sembrava filare per il verso giusto. Ed invece, nel pomeriggio, dopo un ulteriore monitoraggio, sui genitori era piombata una notizia terribile: il cuoricino del loro piccolo si era fermato per sempre. Un dolore immenso, poi la decisione di denunciare l’accaduto alla polizia con l’obiettivo di capire se la tragedia fosse evitabile.