A difesa del Made in Italy, migliaia di agricoltori irpini a Napoli

A difesa del Made in Italy, migliaia di agricoltori irpini a Napoli

19 aprile 2016

Saranno migliaia gli imprenditori agricoli irpini all’evento organizzato da Coldiretti al Palabarbuto di Napoli, mercoledì 20 aprile, per partecipare alla grande manifestazione a difesa del Made in Italy.

I prodotti agroalimentari irpini – in particolare vino e olio extravergine di oliva – sono stati più volte oggetto di tentativi di contraffazione.

“Falsi – sostiene il direttore di Coldiretti Avellino, Salvatore Loffreda – che danneggiano gli imprenditori agricoli e una provincia che poggia una parte significativa del suo pil sull’agroalimentare. I grandi vini della provincia di Avellino sono quotidianamente a rischio: i tentativi di contraffazione e il falso made in irpinia rischiano di vanificare i tanti sforzi sostenuti fino ad oggi dagli imprenditori agricoli che hanno effettuato ingenti investimenti per valorizzare la qualità di un prodotto ormai conosciuto in tutto il mondo”.

Nel corso dell’evento di Napoli sarà presentata la prima black list dei cibi più contaminati che arrivano sul mercato anche per le agevolazioni concesse dall’Unione Europea.

Con il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo e l’intera giunta nazionale ci saranno numerosi ospiti istituzionali tra i quali il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il Governatore della regione Campania Vincenzo De Luca, il Governatore del Molise Paolo Di Laura Frattura, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.