A corto di scuse, si inventa della mamma morta per andare in vacanza

13 dicembre 2011

A corto di una scusa valida per ottenere le ferie e andare in vacanza il quaranticinquenne Scott Bennett, residente in quel di Brooksville, non ha trovato di meglio che pubblicare il necrologio della mamma. Permesso accordato con tanto, immaginiamo, di condoglianze e sguardi tristi di circostanza. Se non fosse che la signora, data per defunta e stufa di smentire al telefono e consolare le amiche affrante, a quel punto nella redazione del Jeffersonian Democrat, il quotidiano della Pennsylvania che aveva pubblicato l’annuncio, ci si è presentata di persona. Tanto per garantire della sua presenza in vita. Con la mamma rediviva per Scott addio vacanze. E non osiamo immaginare come sarà la cena di Natale, in famiglia. Q