A Cervinara apre il Centro Antiviolenza, psicologhe e assistenti sociali al servizio delle vittime

A Cervinara apre il Centro Antiviolenza, psicologhe e assistenti sociali al servizio delle vittime

9 febbraio 2016

Apertura dello sportello di Cervinara del Centro Antiviolenza, promosso dal Piano di Zona Sociale, Ambito Territoriale A04. La presentazione alla stampa ci sarà giovedì 11 febbraio, alle 11.30, nella sede municipale di Cervinara in piazza Municipio, 1. Dopo l’avvio dello sportello di Avellino in via Pianodardine, 39/41, avvenuta il 29 gennaio scorso, sarà attivato anche lo sportello di Cervinara che avrà sede in via San Marciano.

Le donne vittime di violenza nei sedici Comuni interessati dal progetto potranno rivolgersi allo sportello per essere ascoltate e indirizzate, da esperte psicologhe, assistenti sociali e mediatrici culturali, per far cessare le vessazioni fisiche e psicologiche subite e accompagnare verso un nuovo percorso, anche lavorativo, le donne maltrattate.

A intervenire alla conferenza stampa l’assessore alle Politiche Sociali di Avellino, Marco Cillo, il sindaco di Cervinara, Filuccio Tangredi, l’assessore alle Politiche Sociali di Cervinara, Anna Marro, il presidente delle Cooperative Sociali Irpine«Percorsi», Valentino Santucci, e la coordinatrice del progetto «Alice e il bianconiglio», Anna Maria Vietri.