A Casalbore si inaugura il progetto “Trionfo di Sapori”

31 luglio 2014

Sarà il comune di Casalbore ad ospitare, domenica 3 agosto, a partire dalle ore 16,00, la prima tappa dell’evento itinerante, “I mestieri della dieta mediterranea delle valli del Cervaro e del Miscano” organizzato nell’ambito del progetto integrato di promozione del territorio “Trionfo di sapori mediterranei delle terre del Cervaro e del Miscano”. Il progetto, finanziato nell’ambito del PSR Campania 2007/2013 – Interventi cofinanziati dal FEASR, Piano di Sviluppo Locale del GAL IRPINIA – MISURA 313 “Incentivazione di attività turistiche”, associa sei comuni appartenenti alle valli del Cervaro e del Miscano: Savignano Irpino (comune capofila), Casalbore, Greci, Montaguto, Montecalvo Irpino e Zungoli; che hanno scelto di lavorare in sinergia, ponendo le basi per una programmazione comune tesa alla valorizzazione e promozione dei rispettivi territori. “Reccasu R’ Latus Cauda” è il titolo dell’evento inaugurale che si svolgerà a Casalbore, il quale avrà il suo cardine nella realizzazione di un “Laboratorio dei sapori mediterranei” dedicato al pregiato e raro pecorino Laticauda, prodotto dal latte della razza ovina omonima. Il laboratorio sarà aperto alla partecipazione di adulti e bambini che saranno accompagnati da esperti del settore alla scoperta delle bontà della terra d’Irpinia, naturalmente legate allo stile di vita della dieta mediterranea. Durante l’evento, che sarà ospitato all’interno dei locali adiacenti la Torre Normanna di Casalbore, sarà anche possibile visitare gli stand dedicati agli antichi mestieri, dove si potranno ammirare all’opera il “Mescitore re vino e r’uglio “ (produttore di vino e di olio); il Furnaro (fornaio); il Pastaro (pastaio); il Casaro; il Chianchiere (macellaio) e l’Ortolano. A completare l’esperienza, riproponendo il clima tipico di una festa di paese, vi sarà l’esibizione dal vivo di un gruppo folkloristico. Visite guidate al borgo e alla Torre Normanna di Casalbore, sede del Museo dei Castelli, e la presenza delle immagini fotografiche dedicate al territorio irpino, opera del fotoreporter Giuseppe Ottaiano, arricchiranno ulteriormente la kermesse. “Reccasu R’ Latus Cauda”, si svolgerà, inoltre, in contemporanea alla tradizionale Festa del Grano, organizzata dal Centro Sociale Terza Età di Casalbore. L’evento farà rivivere la magia di un antico rito che da sempre coinvolge il mondo contadino: la “pisatura” del grano a pede e la “spugnatura” antica sull’aia. Seguiranno giochi a premi per i partecipanti e momenti di degustazione di pietanze tipiche. Grazie a questo progetto, le valli del Cervaro e del Miscano saranno presentate, dunque, attraverso la ricchezza naturalistica, culturale ma soprattutto agroalimentare che le caratterizza, enfatizzando i sapori tipici della dieta mediterranea presenti nell’area, che garantiscono da sempre un elevato livello di benessere e che mirano a favorire l’approccio del turista verso alimenti presenti nella tradizione antica, in grado di evocare uno stile di vita a misura d’uomo.