A Caposele, l’albero di Natale dei record: è alto 30 metri

12 dicembre 2013

A Caposele tutto è quasi ormai pronto per invadere strade e piazze dall’avvolgente e tipica atmosfera natalizia. In occasione delle prossime festività natalizie, il 13 dicembre verrà addobbato a festa il bellissimo abete greco sito nel parco della Sanità; con i suoi 30 metri di altezza, rientra sicuramente tra gli alberi “viventi” più alti d’Europa (il più alto misura 35 metri). Per illuminarlo, occorreranno 9 Km di luminarie e migliaia di led. Per pensare alla maestosità di quest’albero, basta paragonarlo ai suoi più famosi “rivali” (ma non viventi) che ogni anno presenziano in tante piazze del mondo: l’albero di Natale del Rockefeller Center, quest’anno proviene dalla città di Shelton nel Connecticut e misura 23 metri, o l’albero di Natale di Piazza S. Pietro, proviene dalla Bavaria, in Germania e di metri ne misura 21. Inoltre per consentirne il suo allestimento, giungerà una particolare gru con cestello, messa a disposizione dell’amministrazione comunale.

Con una straordinaria partecipazione collettiva, una vera e propria gara di solidarietà, tutta la comunità di Caposele, ha risposto favorevolmente alla raccolta fondi per realizzare questo mega addobbo natalizio: cittadini, alunni delle scuole locali, commercianti.

L’albero di Natale, rappresenta con il presepe, una delle tradizioni più caratteristiche delle feste natalizie. Le sue origini risalgono alla cultura celtica dove i popoli solevano propiziare il ritorno della Luce e del Sole. Su questo simbolismo, ovvero il voler porre LA LUCE al centro di tutto, si fonda il senso di questa iniziativa, denominata appunto “Una luce per Caposele” e la cerimonia di accensione, avverrà proprio il giorno di S. Lucia.

La luce, intesa come simbolo della speranza, della fiducia nel futuro, nella conoscenza, della rigenerazione, nell’aspirazione di riemergere da ciò che di oscuro, intravediamo in ciascuno di noi. La luce, come una risposta positiva: come messaggio di fraternità, di amicizia, un invito all’unità e alla pace. Accendere le luminarie natalizie, simboleggia l’accensione della luce in ogni uno di noi, nelle nostre anime per riscaldarle infondendo gioia e nuove aspettative.

“Una Luce per Caposele” racchiude tante aspettative, tante speranze, tanti desideri, ma, sicuramente, gli organizzatori del comitato popolare, vogliono estendere un invito a tutti: Caposele vi aspetta nelle sue strade, nelle sue piazze, con la consueta ospitalità, affinchè ogni uno possa trovare sotto l’albero ciò che più desidera. Il comitato popolare invita tutti domani sera, alle ore 19 sotto l’albero alla cerimonia di accensione delle luminarie, per ammirarne la spettacolare bellezza e per trascorrere con noi qualche ora in compagnia ed allegria, scaldando la notte con bevande calde come il Vin Brùlè, tisane, thè.