A caccia con richiami vietati: denunciato 65enne

A caccia con richiami vietati: denunciato 65enne

19 ottobre 2018

I Carabinieri della Stazione Forestale di Lacedonia hanno deferito in stato di libertà un 65enne di Avellino.

Uditi alcuni spari di arma da fuoco, i Carabinieri sono intervenuti dopo un mirato appostamento che ha consentito di individuare l’uomo che, seduto su uno sgabello, imbracciava il suo fucile. A pochissima distanza è stato trovato un amplificatore a batteria riproducente il cinguettio di volatili, collocato su un palo di legno.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico del 65enne è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile dell’esercizio di attività venatoria mediante l’utilizzo di richiami acustici vietati della legge.

Il fucile, il munizionamento e l’illegale dispositivo elettronico sono stati messi sotto sequestro.