A Boston finisce l’era di Menino, bis per il chiusanese DeMaria Jr

6 novembre 2013

Avellino – E’ il giorno dei nuovi sindaci e governatori negli States. La notte italiana ha visto lo scrutinio dei voti in diverse città e Stati nordamericani. A Everett, cittadina di 42mila abitanti nel Massachusetts il chiusanese d’origini Carlo DeMaria Jr. ha vinto le municipali e governerà così per la quarta volta. Il plauso al sindaco DeMaria è arrivato anche dal collega irpino Antonio Reppucci e dalla comunità di Chiusano San Domenico.
A Boston, capitale dello Stato del Massachusetts, finisce invece l’era del sindaco Tom Menino (ha governato per vent’anni), originario di Grottaminarda, tra i sindaci più apprezzati della storia dell’ultimo secolo della metropoli nordamericana.
A succedergli sarà Marty Walsh, deputato del Massachusetts ed ex sindacalista sopravvissuto a un cancro giovanile.
A New York infine si è chiusa l’era Bloomberg con l’avvento dell’italo-americano Bill DeBlasio originario di Sant’Agata dei Goti nel Sannio.