Irpinia News è uno dei principali siti web di informazione della Campania, il primo nella provincia di Avellino.
Gestito mediante un software CMS all'avanguardia, Irpinia News si presenta come un portale web informativo, costantemente aggiornato, dal web design accattivante e moderno.
Informatica, ingegneria del software e tecnologia per lo sviluppo di siti web al servizio dell'informazione quotidiana: questo è Irpinia News.
La realizzazione sito web, il software e la gestione informatica sono a cura di Solvendo - Soluzioni informatiche e tecnologiche.
Facebook Twitter Versione mobile di Irpinia News App iOS (iPhone / iPod Touch / iPad) App Android La Web TV di Irpinia News Oroscopo Farmacie




IrpiniaNews è un sito web di informazione giornalistica con notizie quotidiane da Avellino e provincia, tra i più visitati della Campania, in continuo sviluppo e supportato da un software CMS e da una costante ottimizzazione per i motori di ricerca
Aquino: "Soppressione scuola ad Arcella, mortifica territorio"

“L’ipotesi ventilata in questi giorni che vede la soppressione della scuola primaria di Arcella, rappresenta una grave mortificazione per il territorio oltre ad arrecare seri danni ai cittadini”. Lo afferma, in una nota, il componente del Forum regionale della Gioventù della Campania, Ciro Aquino. “Tale decisione, se fosse confermata, - spiega Aquino - non potrà che vederci fermi oppositori perché si chiuderebbe l’unica scuola elementare presente nelle periferie di Montefredane e, considerate le distanze che separano le frazioni dal centro del paese, non potrebbe che essere una scelta scellerata”. “Per questo chiediamo un impegno serio e responsabile all’Amministrazione comunale e segnatamente al sindaco Tropeano, affinchè si eviti quello che appare un vero e proprio ‘scippo’ ai danni dei cittadini arcellani che, mai come in questo momento, rischiano di ritrovarsi completamente in difficoltà vedendosi poi costretti a condurre i propri figli presso la scuola di Montefredane già ad anno scolastico avviato. L’Amministrazione Tropeano ha il dovere, qualora si assumesse la responsabilità della dismissione della scuola elementare, di convocare i genitori degli alunni e motivare dettagliatamente le ragioni di tale scelta, che in ogni caso doveva essere vagliata prima dell’inizio del nuovo anno scolastico”. “Arcella – aggiunge l’esponente di ‘Cambiamo Montefredane’ - è una realtà importante del nostro comune che non può permettersi di perdere la scuola elementare, considerato anche che negli anni ha rappresentato uno dei pochi punti di eccellenza in termini di servizi al cittadino. Una scuola che, anche grazie allo spirito di abnegazione del personale docente, ha sfornato intelligenze e prodigi che si sono distinti durante il cammino della loro vita”. “Non ci sottrarremo dal farci promotori di ogni iniziativa possibile che possa servire a salvaguardare il patrimonio cultuale e scolastico che la scuola di Arcella rappresenta ed ha rappresentato negli anni, anche attraverso una petizione popolare di raccolta firme per scongiurare il rischio paventato in questi giorni e che vede mobilitati i genitori degli alunni”, conclude Aquino. Per il consigliere comunale di opposizione al comune di Montefredane, Antonio Grossi, la vicenda “mi stupisce e rammarica anche perchè soltanto lo scorso anno sono state impiegate risorse finanziarie da parte del Comune di Montefredane per rendere più accogliente la struttura cosa che è valsa notevole visibilità all’attuale amministrazione Tropeano”. “Queste decisioni, in ogni caso, vanno prese prima dell’apertura della scuola – dice Grossi - perché ognuno di noi ha il diritto di organizzarsi, di fare le iscrizioni vagliando le opportune decisioni considerando, in particolar modo, i problemi logistici. Chiedo pertanto un tavolo di concertazione tra Provveditorato, comune e tutti gli organi preposti a tale decisione affinché si possa trovare una soluzione per mitigare le possibili conseguenze che potranno colpire i nostri concittadini. Non si vuole interrare il seme della polemica ma credo sia una giusta causa che, in quanto tale, vada sposata per stare vicino ai cittadini che ancora una volta rappresentano gli unici ad essere penalizzati per colpe che non hanno”.

(martedì 23 ottobre 2012 alle 18:42)






  Notizie correlate

Dai Comuni ultime photogallery
Il Governatore Caldoro fa tappa al Centro per l'Autismo (29/08/2014)Nusco, si mobilitano gli operai della MPEconomia in Campania, il convegno ad Avellino (20/06/2014)
POLITICA .:. ATTUALITA' .:. CRONACA .:. CULTURA ED EVENTI .:. U.S. AVELLINO .:. AIR AVELLINO .:. ALTRI SPORT
Ultime notizie
Più letta del giorno
Più lette della settimana
Più letta del mese
ARCHIVIO



Social
Facebook
Twitter
YouTube

Smartphone e tablets
Versione mobile
APP iOS (iPhone/iPad/iPod)
APP Android

Multimedia
Photogallery
Web TV
TG Irpinia News


Notizie
Cronaca
Politica
Attualità
Dai Comuni
Notizie Italia
Interviste
Cultura ed Eventi

Utilities
Farmacie Avellino e provincia
Cinema in Irpinia
Meteo
Oroscopo


Sport
  Calcio
    Avellino Calcio
    Eccellenza
    Promozione
    Prima Categoria
    Seconda Categoria
    Terza Categoria
    Giovanili
  Basket
    Lega A
    Femminile e cat. minori
  Altri sport
    Altri sport


 

Copyright © by IRPINIANEWS (Note legali)                                 Chi siamo                                 Scrivici                                 AreaUtenti