Facebook Twitter Versione mobile di Irpinia News App iOS (iPhone / iPod Touch / iPad) App Android La Web TV di Irpinia News Oroscopo Cinema Farmacie




IrpiniaNews è un sito web di informazione giornalistica con notizie quotidiane da Avellino e provincia, tra i più visitati della Campania, in continuo sviluppo e supportato da un software CMS e da una costante ottimizzazione per i motori di ricerca
*.*L'alimentazione può determinare il sesso di un nascituro

Esiste una relazione tra il sesso del bambino e il regime alimentare della futura mamma? Qualcuno direbbe di sì. Se pensate che sono solo dicerie popolari oppure leggende metropolitane dovrete ricredervi: la teoria che il sesso del nascituro possa essere legata all'alimentazione trova tra i suoi sostenitori medici e studiosi. Certo non si tratta di una legge assoluta e il dubbio che si possa generalizzare lascia qualche perplessità, senza entrare poi nelle polemiche di tipo etico e morale che queste argomentazioni aprono, ma i dati sembrerebbero esserci.
Secondo alcuni studiosi ad esempio gli alimenti che mangiamo sembrano influire sul pH vaginale, la cui acidità può essere uno degli elementi che influiscono sul sesso del nascituro.
Joseph Stolkowski, docente onorario all'Univesità Pierre-et-Marie-Curie di Parigi, già nel 1992 pubblicò un articolo su Le quotidien du medicin in cui spiegava come era possibile creare una correlazione il sesso del nascituro con lo stile alimentare della futura mamma. La teoria del professore afferma che se si seguiva una dieta prevalentemente alcalina, ricca di potassio e iodio, le possibilità di concepire un figlio maschio è più elevata. Se si desidera avere una femmina la dieta dovrà essere di tipo alcalino-terroso cioè ricca di calcio e magnesio.
A sostegno della tesi gli esperimenti svolti dal professore: su 1079 casi nell‘80,7% si è ottenuto il risultato sperato, oppure forse sarebbe più corretto dire il sesso desiderato. La fedeltà al regime alimentare e la scelta dei tempi - inizio della dieta il mese precedente la fecondazione - sono fondamentali secondo il prof. Stolkowski perché questo metodo possa aumentare le possibilità di ottenere il risultato sperato. Certo c'è sempre quel 19,3% di risultato negativo e poi come fare se non si riesce a rimanere in cinta al primo tentativo?

Quali gli alimenti quindi da preferire rispetto al sesso del bambino?
Se si desidera un maschio
Alimenti ricchi di sodio - frutti di mare, merluzzo, sardina, tonno, salmone.
Alimenti ricchi di potassio - frutti di bosco, pompelmi, arance, mandarini, meloni, mele, banane, pesche, carote, patate.

Se si desidera una femmina
Cibi ricchi di calcio - latte, formaggio, yogurt, soia, mandorla, tuorlo d'uovo, cavolo, prezzemolo, cima di rapa.
Cibi ricchi di magnesio - orzo, fagioli, noci, piselli, riso integrale, frumento integrale.

Se amate il soutè di cozze, gli spaghetti alle vongole veraci e il salmone ai ferri magari con un buon contorno di patate arrosto, iniziate a pensare ad un bel maschietto. Se invece siete delle salutiste, attente alla vostra linea, allora una femmina potrebbe essere nel vostro destino.

(mercoledì 8 luglio 2009 alle 10:09)





  Notizie correlate

  Approfondimenti dal web
Ultime notizie
Più letta del giorno
Più lette della settimana
Più letta del mese
ARCHIVIO



Social
Facebook
Twitter
YouTube

Smartphone e tablets
Versione mobile
APP iOS (iPhone/iPad/iPod)
APP Android

Multimedia
Photogallery
Web TV
TG Irpinia News


Notizie
Cronaca
Politica
Attualità
Dai Comuni
Notizie Italia
Interviste
Cultura ed Eventi

Utilities
Farmacie Avellino e provincia
Cinema in Irpinia
Meteo
Oroscopo


Sport
  Calcio
    Avellino Calcio
    Eccellenza
    Promozione
    Prima Categoria
    Seconda Categoria
    Terza Categoria
    Giovanili
  Basket
    Lega A
    Femminile e cat. minori
  Altri sport
    Altri sport


 

Copyright © by IRPINIANEWS (Note legali)                                 Chi siamo                                 Scrivici                                 AreaUtenti