8 Marzo sull’Avellino-Rocchetta: tre eventi al femminile tra degustazioni e sciarpa della solidarietà

8 Marzo sull’Avellino-Rocchetta: tre eventi al femminile tra degustazioni e sciarpa della solidarietà

28 febbraio 2019

In occasione della Giornata internazionale della donna, la Presidenza del Consiglio regionale della Campania e l’Osservatorio sul Fenomeno della Violenza sulle Donne promuovono il “Treno dell’8 marzo”: un treno storico solidale organizzato in collaborazione con i Comuni di Avellino, Lapio e Lioni, l’Associazione nazionale Le donne del Vino, In_Loco_Motivi, le associazioni di volontariato Amdos, Amos e Noi in rosa, Coldiretti e il Gal “I Sentieri del Buon vivere”.

“Abbiamo voluto coniugare l’esperienza del viaggio lungo la ferrovia turistica Benevento-Avellino-Rocchetta Sant’Antonio, riattivata totalmente nel 2018 dalla Regione Campania con Fondazione Fs Italiane, e la Giornata dell’8 marzo”, dichiara la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio.

“Il percorso dolce del treno sarà metafora del lento, ma concreto cammino delle donne della Campania per la loro affermazione sociale e professionale – continua la D’Amelio -. Per questo racconteremo le donne che si battono contro i femminicidi ad Avellino, dove per la prima volta in Italia sarà installata una Panchina Rossa in una stazione ferroviaria; le imprenditrici del vino nel borgo di Lapio, e le volontarie impegnate nella diffusione della prevenzione oncologica a Lioni”.

La giornata infatti prevede tre eventi corrispondenti ad altrettante soste lunghe in stazioni della linea storico-turistica Avellino-Rocchetta Sant’Antonio: il primo evento, dalle ore 9.00, è dedicato alla sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e prevede l’inaugurazione della Panchina Rossa nella stazione ferroviaria di Avellino alla presenza della presidente del Consiglio regionale della Campania Rosetta D’Amelio, dell’assessore regionale alle Pari Opportunità Chiara Marciani, del Prefetto di Avellino Maria Tirone, Inoltre ci sarà la partecipazione dell’attrice Eva Immediato, la doppiatrice e sceneggiatrice Ida Sansone e una delegazione di scuole “F. Tedesco” e “San Tommaso” di Avellino.

Il secondo evento “Sosta del Buongusto”, dalle ore 11.40, è volto a far conoscere e promuovere le eccellenze dell’imprenditoria femminile irpina, con particolare riguardo alla produzione vitivinicola, attraverso una degustazione di prodotti e vini presso lo storico Palazzo Filangieri nel borgo di Lapio.

Il terzo evento “Quanto amore è stato sferruzzato?”, previsto per le ore 15.30, consisterà nell’esposizione a Lioni della sciarpa della solidarietà, realizzata in maniera solidale e virale al fine di diffondere la cultura della prevenzione oncologica. Sarà presenti, tra gli altri, il senologo Carlo Iannace. In piazza Vittoria a Lioni verrà comunicato, inoltre, se la sciarpa avrà o meno ottenuto il Guinness World Record.

I biglietti del treno non in vendita e riservati, fino ad esaurimento posti, a donne e uomini impegnati su queste tematiche nell’associazionismo, nel volontariato, nelle imprese e nelle Istituzioni.