Povertà post-Covid: il vescovo Aiello incontra Mattarella

Povertà post-Covid: il vescovo Aiello incontra Mattarella

24 giugno 2020

Come possiamo rilanciare (specie dopo la pandemia) il territorio sannita-irpino, ovvero quello delle cosiddette “aree interne”, contrastando le varie forme di povertà che lo caratterizzano?

Proprio per cercare di rispondere a questo interrogativo, nella giornata di domani (giovedì 25 giugno alle ore 12) i vescovi della Metropolia di Benevento – già promotori di un documento intitolato “Mezzanotte del Mezzogiorno? Lettera agli Amministratori” – incontreranno al Quirinale il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella.

Nello specifico, parteciperanno alla discussione: Felice Accrocca, arcivescovo metropolita di Benevento; Arturo Aiello, vescovo di Avellino; Domenico Battaglia, vescovo di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata dei Goti; Pasquale Cascio, arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia; Sergio Melillo, vescovo di Ariano Irpino-Lacedonia; ad essi si unisce don Riccardo Guariglia, abate di Montevergine.

I vescovi sono convinti che il Presidente Mattarella saprà confortare la loro azione anche con suggerimenti e stimoli affinché essa convinca gli attori dello scenario politico-amministrativo a sperimentare nuove prassi e a praticare finalmente azioni convergenti, dunque produttive per il bene delle comunità.