Nuovo Clan Partenio, depositate le relazioni sui pc

Nuovo Clan Partenio, depositate le relazioni sui pc

24 gennaio 2020

di Andrea Fantucchio – Terminate le relazioni sui pc e le memorie elettroniche sequestrate nel corso dell’indagine sul Nuovo Clan Partenio, relativa al filone delle aste giudiziarie il cui esito sarebbe stato truccato anche con delle minacce.
Sono infatti terminati i primi accertamenti, del consulente nominato dalla Procura, su pc e altre memorie elettroniche sequestrate nel corso dell’indagine.
I portatili sono stati restituiti ai proprietari. Dall’analisi di quei dati potrebbero arrivare altri elementi utili all’inchiesta. Grazie all’analisi dei computer, le chat e i tabulati telefonici si cercano legami fra i vari indagati. Intanto sono partite altre convocazioni. Testimoni che possono rivelarsi decisivi per l’evolversi dell’inchiesta. Gli inquirenti stanno focalizzando la loro attenzione sul filone politico e su quello economico. Sono stati riuniti i due procedimenti: l’inchiesta relativa agli arresti e quella sugli indagati a piede libero.