” A scuola di olio evo “, ieri ad Ariano si è conclusa la seconda tappa: Il Tortellone Capriccioso trionfa nella competizione

” A scuola di olio evo “, ieri ad Ariano si è conclusa la seconda tappa: Il Tortellone Capriccioso trionfa nella competizione

23 gennaio 2020

Si è conclusa ieri all’Istituto De Gruttola di Ariano Irpino la seconda tappa del corso “A scuola di olio evo”, organizzato da Aprol Campania in collaborazione con Coldiretti e Campagna Amica, rivolto agli studenti degli Alberghieri.

Nell’ultimo giorno di corso i partecipanti, divisi in cinque team, si sono cimentati in una gara culinaria che prevedeva la realizzazione dei piatti partendo dall’olio extravergine. Ha vinto il “tortellone capriccioso” abbinato all’olio extravergine Aulì – estratto a freddo dalla monocultivar Ravece – del frantoio Barbieri di Paternopoli. Il team vincitore è composto dagli studenti Gerardo Andreottola, Raimondo Di Vitto, Emanuele Santuori, Fiorenzo Clericuzio e Salvatore Primavera, e parteciperà alla finale regionale di Sorrento.

Gli altri piatti in gara erano il “sospiro ghiacciato” abbinato all’olio bio Coevo dell’azienda agricola Case D’Alto di Paternopoli, il gelato abbinato all’olio Ravis del frantoio Montuori di Villamaina, la tartare di filetto di marchigiana abbinato all’olio evo bio Maestro dell’azienda agricola Fontana Madonna di Frigento, i tortelloni capricciosi all’olio evo ravece Aulì del frantoio Barbieri di Paternopoli, il tortino di baccalà e cavolfiore abbinato all’olio evo biologico Dop Ecla dell’azienda agricola Il Cortiglio Rocca Normanna di Fontanarosa.

Gli altri studenti che hanno partecipato alla gara erano: Michele Di Prisco, Ramona Grillo, Giuseppe Perillo, Federica Lattaruolo, Corin D’Apice, Flavia Esposito, Simone Tammaro, Silvio Sorrentino, Tony Russolillo, Domenico Di Fonza, Claudio Lo Conte, Amelia Capozzi, Antonio Forgione, Carmine Rubino, Mariapia Sasso, Sara Albanese, Pia Parzanese, Silvia Petito, Simone Bellaroba.

La giuria, presieduta dalla capo panel Maria Luisa Ambrosino, era composta anche dal dirigente scolastico Pietro Pietrosino, dalla giornalista enogastronomica Carmela Cerrone, dall’agrichef Adelina Romano e dal segretario di zona della Coldiretti di Ariano Irpino Angelo De Lillo. Prossima tappa dal 27 al 29 gennaio all’Istituto Le Streghe di Benevento.