La minoranza al sindaco: “Un consiglio comunale straordinario sulla Zes per Solofra”

La minoranza al sindaco: “Un consiglio comunale straordinario sulla Zes per Solofra”

18 marzo 2019

Un consiglio comunale straordinario sulla zes per Solofra. La richiesta arriva dai consiglieri comunali di minoranza Agata Tarantino, Orsola De Stefano ed Antonello D’Urso. “Rivendichiamo per il distretto conciario solofrano l’inserimento nelle Zone Economiche Speciali della Regione Campania. in Irpinia le aree ZES includono gli agglomerati industriali di Pianodardine, Valle Ufita e Calaggio”.
“Il Sindaco del comune di Solofra, a mezzo stampa, lamenta un atteggiamento di ingiustificabile chiusura rispetto ad una realtà industriale logisticamente e funzionalmente connessa al porto di Salerno che ci sentiamo di condividere . Considerato che: alcuni comuni irpini attraverso i Consigli Comunali hanno richiesto alla Regione Campania di essere inclusi nelle aree ZES. Considerato inoltre che la delimitazione di tali aree, all’atto della verifica entro un anno dall’approvazione da parte del consiglio dei ministri ,prevede l’ulteriori coperture ed ingressi per gli ettari non ancora sfruttati . Ritenendo inoltre che cogliere questa opportunità sia fondamentale nell’interesse del lavoro e del futuro di Solofra e dei solofrani, che sia compito di tutte le forze politiche e datoriali impegnarsi a tale scopo per salvare questo territorio dalla crisi e dalla regressione in cui sta sprofondando per riportarlo sulla via dello sviluppo”. “Chiediamo di concordare un Consiglio Comunale straordinario e aperto alle Associazioni Datoriali e Sindacali per approvare uno schema di delibera, con allegata la documentazione tecnica necessaria, per chiedere con maggiore forza e come atto di responsabilità a nome dell’intero paese l’inserimento del comune di Solofra nelle aree ZES della regione Campania”.