Non ha rispettato decreto di espulsione, 40enne nei guai

Non ha rispettato decreto di espulsione, 40enne nei guai

9 giugno 2018

 

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria, a Montoro, una cittadina ucraina, ritenuta responsabile del reato di inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità.

Nel corso di un controllo alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno intimato l’ “alt” al conducente di un’auto con a bordo la straniera.

Gli accertamenti effettuati hanno permesso di stabilire che la 40enne, di origine ucraina, nonostante fosse destinataria di un decreto di espulsione, emesso dalla Prefettura di Avellino, era ancora in Italia.

Dopo gli accertamenti di rito la straniera è stata nuovamente invitata ad ottemperare agli adempimenti di legge.

Nei suoi confronti è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino sia per la violazione dell’articolo 650 del Codice Penale (Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità) che per l’articolo 10 bis del Testo Unico sull’Immigrazione (Soggiorno e permanenza illegale nello Stato Italiano).