Smartphone vietato ai pedoni: la Corea del Sud lo blocca dopo cinque passi

Smartphone vietato ai pedoni: la Corea del Sud lo blocca dopo cinque passi

11 maggio 2018

Il governo sudcoreano scende in campo contro la dipendenza da smartphone, causa di distrazioni e, soprattutto di incidenti spesso mortali.

Non solo tra gli automobilisti ma, anche, per i pedoni.

Parte da Seul, precisamente dal Garante per le telecomunicazioni, il rilascio di un’applicazione che blocca gli smartphone appena il proprietario muove più di cinque passi.

Per inciso non si potrà più usare Google Maps a piedi.

I numeri forniti dal ministero degli Interni per giustificare la mossa fanno riflettere: negli ultimi cinque anni gli incidenti stradali in cui lo smartphone ha avuto un ruolo sono raddoppiati (e nel 40% di questi casi l’età della persona coinvolta era inferiore ai 20 anni).