12 sagre ed eventi gastronomici da non perdere in Irpinia

12 sagre ed eventi gastronomici da non perdere in Irpinia

13 giugno 2015

L’Irpinia si prepara alla stagione delle sagre. Da giugno ad agosto ecco dodici degli eventi estivi più attesi su tutto il territorio provinciale, tra prodotti locali e divertimento.

L’estate si apre a ritmo di sagra. Anche quest’anno in provincia di Avellino è possibile trascorrere le fresche serate estive girando tra una sagra e un’altra, assaporando il gusto della tradizione locale e della cultura gastronomica e musicale più tipiche che il nostro territorio possa offrire.

Partendo proprio dal weekend del solstizio d’estate, troviamo più di una possibilità per darvi il benvenuto.

  1. Sabato 20 e domenica 21 giugno in programma la Mostra Mercato del Tartufo estivo Scorzone – XII Sagra del pecorino bagnolese e della ricotta e dei prodotti tipici. Una manifestazione ormai tradizionale a Bagnoli che si svolgerà tra Via Roma, Piazza Leonardo di Capua, Via De Rogatis,Via Garibaldi e Piazza Umberto I dove saranno allestiti stand enogastronomici per acquistare e assaggiare specialità locali, tra cui ravioli fatti a mano e conditi con porcini, tartufo o sugo, fettuccine tartufi e funghi, pasta e fagioli, fettuccine alla carrettiera, chianina alla brace, provolone impiccato con tartufo, pizze e dolci tipici.
  2. Nello stesso weekend anche la Sagra della Trippa e dello Spezzatino a Mirabella Eclano, occasione per degustare trippa e spezzatino cucinati alla vecchia maniera accompagnati da vino Aglianico o birra alla spina, e con la musica per balli di gruppo e latino-americano.
  3. Durante l’ultimo weekend di giugno, dal 26 al 28, c’è invece la Sagra Trofie con Radicchio e Porcini giunta alla XVII edizione a Montoro località Misciano in un’atmosfera tipicamente tradizionale,
  4. mentre da sabato 27 a lunedì 29 giugno la Sagra dei Prodotti Tipici in Piazza Castello a Cervinara, che regalerà anche quest’anno due giorni di cultura, musica e degustazioni.
  5. Dal 3 al 5 luglio si attende a Prata Vini e Sapori, appuntamento giunto alla XV edizione, ovvero una rassegna enogastronomica per la promozione dei prodotti tipici della valle del Sabato. Durante l’evento si potranno gustare i prodotti tipici come Cecatielli al Cotechino, la Pizza Moscia, carne alla brace e ascoltare diversi gruppi di musica folk come i Pratola Folk, La tarantella di Montemarano, Folkantica, Brigata della terra di mezzo.
  6. Dal 3 al 5 luglio invece è la volta di Sera passaie…a Forino, tre giorni in cui ci sarà l’apertura al pubblico della parte murata di Forino, in particolare dei cortili gentilizi, chiese, congreghe, con esposizioni di artigiani, pittori, scultori, prodotti tipici ed enogastronomici.
  7. Sabato 4 e domenica 5 luglio, ancora, la Festa degli antichi sapori a Sperone, manifestazione ispirata alla vita di Crivelli Pasqualina, donna del luogo che ha dedicato la sua vita al buon gusto e alla cucina italiana. Obiettivo dell’evento è creare e valorizzare i prodotti tipici locali grazie alla sinergia di caseifici, aziende vinicole del territorio, birrifici artigianali, ristoranti specializzati nella preparazione di carne, panifici e aziende di nocciole, oltre a intrattenimento per grandi e piccini.
  8. Il 10 e l’11 luglio si svolge la Sagra del Fusillo e del Sciurillo a San Potito Ultra, due serate enogastronomiche con piatti della tradizione tra cui fusilli al ragù, fusilli con sciurilli, braciola di cotica, brace, cuoppo fritto con zucchine e sciurilli, caciocavallo impiccato e dolci delle massaie accompagnati da musica popolare.
  9. Dal 17 al 19 luglio attesa invece la Sagra degli Antichi Sapori ad Ariano Irpino, tra arte, musica, spettacolo, riscoperta degli antichi sapori della cucina locale e di rivalorizzazione dell’artigianato.
  10. Come ogni anno, l’ultimo sabato e domenica del mese di luglio si ripropone la Sagra della Cicerchia a Frigento, che offre un menù tutto particolare basato sulla cicerchia, legume dalle notevoli caratteristiche nutrizionali. Si può gustare fra le varie specialità lagene e cicerchie, piatto di antichissime origini dal gusto inconfondibile, come pure baccalà e cicerchie o insalata di cicerchia.
  11. A chiudere il mese di luglio, il 31 e il 1° agosto, c’è la Sagra dell’Asparago a Montoro località Misciano, manifestazione gastronomica dedicata a questo prodotto, oltre a offrire mostre dell’artigianato locale e prodotti agricoli. L’evento si ripeterà anche nelle giornate del 7 e 8 agosto.
  12. Il 12 e 13 agosto, infine, la 38a edizione della Sagra della Maccaronara a Castelvetere sul Calore. Due giorni dedicati alla buona tavola avellinese, a ritmo di musica popolare live e con degustazione di piatti tipici locali e tanto buon vino. La protagonista dei pasti sarà ovviamente la Maccaronara, ovvero un tipo di pasta fresca realizzata con apposito matterello.

Vuoi Pubblicizzare il tuo evento enogastronomico su Irpinianews.it ? Invia una e-mail a info@linosorrentini.it