10.000 assunzioni nella Pubblica Amministrazione: il piano entra nel vivo, entro maggio il bando

10.000 assunzioni nella Pubblica Amministrazione: il piano entra nel vivo, entro maggio il bando

20 dicembre 2018

Renato Spiniello – 10.000 assunzioni nella Pubblica Amministrazione: il Piano per il Lavoro della Regione Campania entra nel vivo. Conclusa, infatti, la prima fase relativa alla manifestazione d’interesse per l’adesione dei Comuni e degli Enti locali al cosiddetto progetto Ripam, per il quale Palazzo Santa Lucia ha stanziato oltre 106 milioni di finanziamenti (qui per visionare l’elenco del protocollo adesioni alla manifestazione di interesse), gli amministratori – e in particolare il Consigliere Regionale Francesco Todisco – sono scesi in campo per promuovere la grande opportunità per i cittadini di tutte le età, residenti e non in Campania.

Tra le diverse tappe irpine, la campagna di promozione ha toccato anche il Comune di Grottolella. Nella Sala Consiliare del Municipio, la Sindaca Enza Bergamasco ha ospitato il suo omologo di Capriglia Irpina Nunziante Picariello, l’assistente sociale d’ambito A04 Gabriella Ruggiero e lo stesso Francesco Todisco. A moderare il dibattito la promotrice dell’incontro Adriana Guerriero. Il Consigliere del gruppo «De Luca Presidente» ha spiegato alla folta platea presente i dettagli del progetto, rispondendo, a conclusione del dibattito, alle domande postegli.

“Nel prossimo triennio – ha spiegato Todisco – è previsto un decremento dei dipendenti della Pubblica Amministrazione campana, la cui età media è di 56 anni, a fronte dei 52 della media nazionale. In più soltanto il 16% ha una laurea. Per questo bisogna dar merito alla Giunta Regionale di aver elaborato una proposta concreta che dà una risposta di dignità alla crisi occupazionale del nostro Paese e non illude i cittadini con promesse, per altro assai vaghe, di sussidi e redditi di cittadinanza”.

Sono oltre 270 i Comuni campani che hanno aderito alla piattaforma, tra cui tutte le città ad eccezione di Napoli. 55 è invece il numero delle municipalità irpine, tra queste Avellino, Grottolella, Montella e si prova a inserire anche Montoro. Dopo la sottoscrizione degli accordi di collaborazione, ogni singolo Ente comunicherà al Formez il proprio fabbisogno di personale necessario all’avvio delle procedure selettive per il corso-concorso. Quest’ultimo verrà pubblicato entro maggio ed espliciterà in maniera comprensibile e coerente tutte le modalità di partecipazione, di selezione e di formazione. Di sicuro potranno partecipare tutti i cittadini laureati e diplomati senza limiti di età.

“Ci sarà un quiz selettivo che verterà argomenti di logica, cultura generale ed enti locali – ha concluso Todisco – si proseguirà con altre prove scritte e orali e infine verranno selezionati i 10.000 tirocinanti che inizieranno un percorso retribuito di 10 mesi propedeutico all’assunzione a tempo indeterminato presso un Ente Pubblico”.


Commenti

  1. […] LEGGI ANCHE: 10.000 assunzioni nella Pubblica Amministrazione: il piano entra nel vivo, entro maggio il bando […]